DA AOSTA BUON NATALE ALLA WESTERN LEAGUE

Dopo quasi un anno esatto Aosta torna ad ospitare una tappa della Western league e nonostante il periodo invernale, ma senza neve, nel palazzetto di Pont Suaz il clima è stato riscaldato da parecchi mini-giocatori, alcuni più esperti, altri meno, altri ancora alle prime esperienze, tutti protagonisti dell'ultimo torneo prima delle feste natalizie. Cinque le squadre presenti, con Avigliana a fare la parte del leone per gioco espresso e risultati ottenuti (4 partite, 4 vittorie), Seveso subito a ruota (3 successi) ed il trio Aosta-Castellamonte-Angels ad infilare un alloro ciascuno. In casa Aosta Bugs soddisfazione per la riuscita dell'evento, per la voglia di imparare di Matteo, Sasha e Matthieu, per il fuori campo interno di Emile, per le buone corse in base di tutti, per l'ottimo lavoro di Fausto come suggeritore  e di Roberto al tavolo-giuria e per gli esordi assoluti di Martino e Emmanuele. Ancora tanto lavoro da fare per coach Monti sui fondamentali prima di poter giocare baseball "vero" o quasi, ma che la strada sia lunga e faticosa è cosa sicura nel "batti e corri", il bello sarà percorrerla! I risultati valdostani: sconfitta con rammarico 4-5 con Castellamonte, bella vittoria in rimonta 8-7 con Vercelli Angels, "scoppola" abulica con Seveso 0-11 e stesso risultato, ma con piglio ben diverso in campo, con "Avigliana-monstre".

Hanno giocato in rossonero: Gabriele, Riccardo R., Federico, Riccardo S., Matthieu, Emile, Sasha, Martino, Emmanuele, Edoardo, Alessandro, Matteo. Coach: Federico Monti